BLUES & WINE SOUL FESTIVAL - Quando i grandi vini e grande musica.

di Joe Castellano


Un itinerante “Gran Galà” svoltosi in hotel e resort di lusso, nonché ville, casali, castelli, luoghi di charme e anche nelle grandi piazze storiche della Sicilia e del Lazio, capace di proporre un’unica grande sinfonia regalata agli ospiti delle serate da prestigiosi interpreti della cucina, del vino e della musica. Eventi accompagnati da emozioni che hanno colorato le calde notti estive rifrescate da realtà vitivinicole italiane che si sono date appuntamento per offrire il meglio della propria produzione enologica, integrandosi perfettamente negli eventi voluti dallo storico direttore artistico e creatore del Blues



Una notte meravigliosa che ha visto andare in scena, nelle meravigliose terrazze a strapiombo sul mare di questa celebre baia dello Jonio, un tripudio di piatti proposti dallo Chef dello stesso Hotel Metropoli accompagnati dai vini selezionati dal magazine Bubble’s. Bisol, Maeli, Colomba Bianca, Planeta, Luna Sicana, Feudo Disisa, Alessandro di Camporeale, Carlo Fauner, Milazzo, Feudo Principe di Corleone e Sergio Mottura hanno così reso ancor più frizzante una serata di classe, che ha visto trionfare una star internazionale della musica: la bravissima Sarah Jane Mori, accompagnata dai 2 eccellenti chitarristi Tim Mansfield (già con Prince, Ray Charles, Steve Pinewood, Elton John e in ben 10 dischi dei leggendari Bee Gees…) e Tony Remi (già con Annie Lennox, Herbie Hancock e Sting). Il tutto sigillato da fuochi di artificio finali, esplosi con la performance dell’intera band di Sting. Altrettanto spettacolare anche il Gran Galà tenutosi il 1° agosto nel meraviglioso contesto di Cefalù e dell’accogliente e confortevole Hotel “Cefalù Sea Palace”.



Una specialissima notte di emozioni, profumi e grandi sapori, dove gli Chef dell’Hotel si sono scatenati in circa quaranta diverse succulente portate, innaffiate da spettacolari bottiglie di Chardonnay, Catarratti, Sauvignon Blanc, Nocera, Grillo, Grechetto, Inzolia, Malvasia, Perricone, Nero d’Avola, Frappato, Moscato in doppia versione e decine di altri vitigni. L’8 agosto poi, ecco prendere forma nella Masseria del Barone Agnello, oggi trasformata in bellissimo resort ad Agrigento, il Relais Gran Galà Blues



ARTICOLI CORRELATI

Napoli, il respiro sincopato di una bellezza fragile
Blues & Wine Soul Festival
Il Barone dei Giardini è tornato.