L'Insolito Mondo del Vino

di Antonio Distefano


Insolito è, etimologicamente, tutto ciò che è fuori dall'ordinario, che non ci si aspetta. Una parola spesso accompagnata da curiosità, mistero e meraviglia.

E in effetti non si è abituati a entrare in un posto come questo.

L'Insolito Mondo del Vino è un concept store, ma varcando le vetrate del luminoso locale di Sacile, splendido Giardino della Serenissima alle porte del Friuli, sembra di trovarsi in una sontuosa sala concerti privata, dominata dallo sfavillante pianoforte a coda bianco.

Se ci si guarda intorno, dalla scelta degli arredi e dei complementi, dai quadri alle pareti alla varietà della merceologia in mostra, si percepisce la forte passione, che sola può dare forma a un luogo come questo. La passione fortemente culturale che abbraccia la musica e tutto l'universo del vino dentro, ma soprattutto fuori dalla bottiglia e l’ha voluta raccontare e proporre in uno spazio dove è declinata a 360 gradi: dall'editoria enogastronomica all'alta cosmesi naturale, dall'oggettistica domestica alla pelletteria, dalle ceramiche al pezzo di design. A completare il tutto l'ampia offerta di etichette delle Tenute Barzan, le cui bottiglie sono elegantemente esposte e dislocate nei due ambienti principali, ma senza farsi troppo notare, senza essere le protagoniste.



Assieme alla passione si avvertono la classe, il gusto e la ricercatezza di una donna, sola al comando. Il merito infatti è di Lara Barzan, l'imprenditrice dietro questo ambizioso progetto, che ha caricato di femminilità la scelta delle referenze e degli articoli esposti.

Nello store troviamo infatti un'ampia gamma di prodotti cosmetici skin care, ben otto linee di prodotti naturali pensati per il pubblico dell'Insolito, per quasi 100 articoli differenti.

Per farlo ci si è avvalsi della consulenza di Cristina Portinaro, farmacista cosmetologa di Torino, alla guida di un'azienda cosmetica di private label che punta moltissimo sugli ingredienti attivi dal mondo food. Molto appropriata dunque la linea a base di polifenoli d'uva realizzata per l'etichetta Tenute Barzan, 19 prodotti cosmetici caratterizzati dal packaging con tappo in legno di faggio: dalla soluzione micellare all'olio nutriente, dalla crema viso anti age al gel gambe rinfrescante, tutto a base di polifenoli d'uva, antiossidanti con eccellenti proprietà protettive in grado di preservare l'aspetto giovanile della pelle e aiutarne il rinnovamento cellulare. Su tutta la selezione spicca una vera chicca: l'eau de cologne vinaccia e tabacco, intensa e sensuale.



L'offerta culturale si delinea con le presentazioni, le degustazioni, gli incontri con autori e vignaioli, sempre con l'accompagnamento della musica suonata dal vivo. L'Insolito Mondo del Vino è una molteplicità d'intenti e di perché. Uno spazio di 300 metri quadri dall'alto valore scenico e promozionale, davvero unico nel suo genere, un quartier generale di forte rappresentanza per la proprietà. Ma nei piani delle Barzan, madre e figlia Giada, esso è già qualcosa di più, è il pilota di un progetto di franchising internazionale. Un concentrato di made in Italy che potrebbe presto comparire sulle strade di Londra, Hong Kong, Singapore, Los Angeles, portando nel mondo il concept fortemente emozionale di unire un'esperienza di shopping di alto livello alla possibilità di poter ascoltare musica suonata dal vivo mentre, su un comodo divano, si sfoglia un libro con un buon calice in mano. Un luogo dei sensi per godere il bello.



ARTICOLI CORRELATI

Pentole Agnelli
Intrecci - Alta Formazione di Sala
Eli, La Signora dei Prosciutti