Prodotti e vini del Piemonte protagonisti al Bocuse d'Or

17 MAG 2018



di Piergiuseppe Bernardi

Ad essere gli autentici protagonisti della selezione europea del Bocuse d’Or, prevista a Torino per l’11-12 giugno prossimi, non saranno forse tanto le squadre di chef chiamate a competere, quanto piuttosto i prodotti che sono stati scelti quali ingredienti per i piatti che nel contesto di questo eccezionale evento verranno creati. Prodotti che hanno un denominatore comune: quello di rappresentare il meglio un’enogastronomia, quella piemontese, che sta sempre più dimostrandosi capace di giocare un ruolo di primo piano nella cucina nazionale e estera.

I venti chef che parteciperanno alla competizione, ciascuno rappresentante di una specifica nazione europea e supportato da una squadra di colleghi impegnati a sostenerne a monte la preparazione, avranno poco più di cinque ore di tempo per realizzare una serie di piatti tutti puntati sulla rielaborazione creativa dei seguenti ingredienti: riso S. Andrea e Baraggia Dop, filetto di vitellone di razza piemontese, animelle e, dulcis in fundo, formaggio Castelmagno Dop.

A dover calibrare questi ingredienti integrandoli in un piatto convincente sarà, per l’Italia Martino Ruggieri, chef pugliese trentenne attualmente head chef del prestigioso Ledoyen Pavillon di Parigi e ovviamente impegnato, in questi giorni e fino alla fatifica data della competizione, da un intenso e duro allenamento messo a punto e sviluppato da un team pluristellato del quale sono responsabili gli chef Giancarlo Perbellini e Luciano Tona.

Ovviamente i grandi piatti che si materializzeranno in questa gara, a partire dalla creatività dei diversi chef, non potranno che trovare un adeguato accompagnamento nella varietà dei vini legati ai vitigni autoctoni che il terroir piemontese offre. Dalla barbera d’Asti al dolcetto di Dogliani, dal Timorasso al Gavi, senza ovviamente dimenticarsi delle bollicine: dall’Asti nella sua doppia versione dolce e secca fino all’Alta Langa la cui robusta piacevolezza sta sempre più conquistando i mercati italiani ed esteri.

www.bocusedor.com

www.bocusedoreuropeoff2018.it