Fish & Barrique: cronaca di un successo

15 GIU 2018



di Antonio Distefano

Mercoledì 13 Giugno, nella pittoresca cornice del ristorante “La Barrique” di Poviglio, in provincia di Reggio Emilia, si è tenuta Fish And Barrique: la cena-evento organizzata da Bubble's Magazine.

I Fratelli Bertani, proprietari della struttura, hanno servito un menu a base di pesce accompagnato dalle Bollicine, rigorosamente italiane, delle aziende partner della rivista.

Protagoniste del gustoso antipasto sono state le acciughe e le alici, accompagnate con quasi tutti gli spumanti in carta e non solo, attingendo a delle piacevoli provocazioni che hanno suscitando lo stupore di tutti i commensali. Un esempio su tutti l’abbinamento fatto con il mitico Grillo “Vecchio Samperi” della cantina Marco de Bartoli, accostato a delle acciughe in savor. Il cartoccio di alici fritte si è sposato invece con il Pecorino “Fenaroli” Brut firmato Codice Citra mentre le acciughe grigliate e impepate hanno incontrato il vivace Grasparossa “Ottava Opera” dalla cantina Opera 02. Prima di sedersi a tavola, il risotto, proposto con gamberi e fiori di zucca, ha concluso l'aperitivo e ha trovato grande apprezzamento nell’abbinamento col perlage e l’eleganza del Prosecco Bisol “Private Garnei” Dosaggio Zero.

A seguire gli spaghetti con arselle mediterranee, freschissime e saporite, si sono abbinati al Blanc de Blancs di Cuvage, brillante e fine, grazie ai sentori di crosta di pane e frutta secca tostata.L'ombrina all’isolana dello chef Gianluca Bertani, si è accompagnata perfettamente alla terrosità e personalità del Montepulciano d'Abruzzo Metodo Classico di Codice Citra, anche in questo caso sorprendendo gli ospiti.

La cena si è conclusa all'insegna dell'originalità, con il profumatissimo Asti Spumante Ca' de Mandorli Metodo Classico, le cui note di miele hanno chiuso in bellezza insieme alla torta di nocciole e gelato. Il sorprendente vino è stato poi oggetto di sondaggio: ai commensali è stato chiesto come lo avrebbero abbinato nuovamente e, con grande disponibilità della cucina del ristorante, sono stati accontentati con delle ottime escargot. Non male come secondo dessert!

Ancora una volta, con Bubble’s, le bollicine Italiane si sono confermate all’altezza della festa con l'unanime soddisfazione dei presenti, che oltre a godere un ottimo convivio, hanno imparato a riconoscere i vini in degustazione, raccontati dall'editore Andrea Zanfi e dall'ospite Stefano Ricagno.