Apre a Roma Mercerie, l'high street food firmato Igles Corelli

7 DIC 2017



Il 15 dicembre prossimo, in Largo Argentina a Roma, inaugurerà Mercerie, l’innovativo progetto di high street food firmato da Igles Corelli, chef stellato del ristorante Atman di Lamporecchio. Questo “salotto del gusto” nasce dal desiderio di proporre una cucina, innovativa e tecnologica, fatta di piccoli assaggi e resa così accessibile a tutti. Materie prime di alta qualità, eccellenza del gusto e piacevolezza visiva saranno dunque le linee guida di una creatività che intende trovare una qualificata espressione in una serie di accattivanti ricette articolate in tre forme principali: le praline, i bottoni, le lasagnette. E proprio queste ultime, uno dei simboli della cucina del noto chef, troveranno così una loro inedita declinazione “pop”.

E se "rock" risulterà il servizio, snello e slegato da imposizioni troppo formali, a non venire compromessa in alcun modo sarà invece l’alta qualità della proposta, costituita da una serie di mini porzioni che consentiranno di spaziare in molti dei gusti nei quali la creatività di Igles Corelli ha saputo in questi anni esprimersi. In un contesto ad un tempo elegante e connotato da informalità e rapidità, diverrà così possibile assaggiare una molteplicità di elaborazioni nella quale ricercatezza e raffinatezza troveranno un giusto equilibrio. E che potranno anche trasformarsi, grazie a un’originale confezione “take away”, in piatti di asporto da assaporare altrove.

I classici piatti di Igles Corelli troveranno così una nuova declinazione legata allo street food, senza tuttavia per questo perdere l’alta qualità che nel tempo è divenuta per lo chef una sorta di stella polare: «Con questa nuova ambiziosa sfida – spiega Corelli – intendo dare il mio contributo a una ristorazione che, senza rinunciare alla qualità, sappia anche divenire veloce e facilmente fruibile. Ovviamente con l’obiettivo di consentirle di essere apprezzata sia a Roma sia in molti altri locali in giro per il mondo». Sembra così profilarsi la possibilità che il nuovo locale rappresenti una sorta di prototipo e che questo possa essere solo l’inizio di un futuro destinato a dare al format orizzonti ben più vasti.

La proposta delle Mercerie, pur incentrata su praline, bottoni e lasagnette, potrà contare anche su prelibate insalate, morbide vellutate, sformatini sfiziosi e vedrà periodicamente variare un piatto gourmet destinato a sedurre i palati di chi si siederà a questa nuova tavola romana. La qualità di quest’ultima si potrà del resto apprezzare anche nel beverage, che potrà così contare su una vasta selezione di cocktail originali, long drinks, distillati e liquori, oltre che su una carta dei vini ampia e diversificata. Quanto basta per consentire a tutti, e a prezzi relativamente contenuti, di vivere un momento di qualità anche laddove la fretta sembra imporre ai pasti tempi rapidi.

MERCERIE

www.mercerie.eu