BiancaVigna (Veneto)

Conegliano Valdobbiadene Prosecco DOCG Rive di Ogliano 2021

Metodo Italiano - Extra Brut

Scheda tecnica:

← Ambasciatori 2023

Colore: Bianco

Dosaggio: Extra Brut

Tiraggio: Non dichiarato

Affinamento: 5 mesi

Uvaggio: Glera 100%

Zuccheri: 1,5 g/l

Sboccatura: Non dichiarato

Prezzo: Non dichiarato

Note di degustazione:

Aspetto: Paglierino, perlage presente.

Naso: Al naso note floreali. Qualche accenno agrumato.

Palato: Al palato lineare, sempre rinfrescante con tocchi di pompelmo.

Giudizio complessivo: Leggermente monocorde, complessivamente dissetante e lineare, privo di difetti e di buona fattura.

Degustato da: Sissi Baratella

Bottiglie prodotte: 20000

Contatti:

BiancaVigna
via Monte Nero 8/c
31015 Conegliano (Treviso)

Biancavigna nasce dalla passione per il vino e per il territorio dei fratelli Enrico ed Elena Moschetta, sentimenti trasmessi dal nonno che si dedicava alla coltivazione della vite già agli inizi del ‘900. Oggi l’azienda conta 32 ettari di vigneti con una produzione annua di circa 600.000 bottiglie. La cantina sorge tra le suggestive colline di Ogliano, nel cuore della denominazione Conegliano Valdobbiadene, ed è stata costruita secondo il protocollo di sostenibilità CasaClimaWine. L’attenzione per l’ambiente e la sostenibilità sono infatti valori fondamentali di questa azienda, che si concretizzano con l’utilizzo della lotta integrata (SQNPI) in tutti i vigneti e la conduzione di un vigneto in biologico.
Lo stile di Biancavigna si distingue per una seconda fermentazione molto lunga che dona eleganza e complessità ai vini, oltre che per un dosaggio zuccherino molto basso che permette di dare piena voce ai terroir dai quali provengono. L’azienda focalizza la propria produzione su tre RIVE, dando voce ai diversi terroir del Conegliano Valdobbiadene.