Gruppo Meregalli Joins The Fight e si veste di rosa

Progetto Casa LILT

Testo di Giovanna Moldenhauer

Gruppo Meregalli in collaborazione con Lilt Milano Monza e Brianza si è fatto promotore di due eventi dedicati alla raccolta fondi per la ristrutturazione di Casa Lilt, un’intera palazzina destinata a diventare un importante polo di prevenzione oncologica per Monza e la Brianza

Il Team Lilt
Il Team Lilt

Il primo si è svolto lo scorso 6 ottobre, di cui segue un racconto, oltre a una cena di Gala che si svolgerà invece il prossimo 27 ottobre presso la sede del Gruppo Meregalli.

Oltre 100 persone hanno preso parte alla prima serata entusiaste di contribuire a questo importante progetto, divertiti dal dress code ‘A Touch of Pink’, tema che strizza l’occhio alla campagna Nastro Rosa per la prevenzione del cancro al seno. L’evento, svoltosi presso Manzoni16, ha permesso di raccogliere più di 7.500 euro.
Attenti alla tematica della prevenzione anche l’illusionista Giucas Casella, la showgirl e influencer Sarah Altobello, il comico Edoardo Romano e il manager dei vip Tony Toscano che hanno contribuito a rendere questa serata ancora più speciale grazie alla loro presenza.

Emozionante la testimonianza di Martina Fenaroli, aspirante miss Italia che ha raccontato la sua avventura e la lotta per la vita, felicemente vinta, che le è valsa la nomina di Miss Coraggio durante il concorso di Miss Italia 2022. Appena ventenne ha incantato la platea con spontaneità, una contagiosa gioia di vivere e, non ultima, la sua bellezza.

Fenaroli Bragatt Andriola
Martina Fenaroli – Filippo Bragatt – Stefania Andriola

Il progetto Casa Lilt

La presentazione istituzionale del progetto Casa Lilt è stata moderata dalla giornalista Stefania Andriola sua testimonial. Tra le attrazioni della serata la live performance dell’artista Filippo Bragatt che ha realizzato un’opera d’arte dedicata alla serata ovvero un ritratto di Cassius Clay in rosa, che sarà in vendita alla cena di gala per la raccolta fondi Casa Lilt del 27 ottobre.

La cena di Gala del 27 ottobre vedrà il contributo dell’eclettico chef Theo Penati, impegnato anche in un progetto di cucina nutrizionale che pone l’alimentazione come primo strumento di prevenzione per la salute del fisico e della mente. Anche in questa occasione il tema sarà legato alla campagna Nastro Rosa.

Il ricavato di questi due eventi sarà incassato direttamente dai beneficiari e utilizzato per sostenere la ristrutturazione di Casa Lilt, un nuovo centro di prevenzione oncologica a Monza.

Stefania Andriola
Stefania Andriola

La campagna Nastro Rosa contro il tumore al seno

Ogni anno a ottobre peraltro si attiva la campagna Nastro Rosa contro il tumore al seno, promossa da Lilt in cui si diffonde l’importanza della prevenzione oncologica attraverso visite ed esami e la diffusione di corretti stili di vita.

Gruppo Meregalli è orgoglioso di sostenere questo importante progetto radicato nel territorio di Monza e della Brianza, consapevole dell’importanza della diagnosi precoce. Si ringraziano i partners di questa iniziativa che hanno offerto i loro spazi e la loro professionalità contribuendo a rendere speciali queste due serate, sostenendo il progetto della nuova sede Lilt Milano Monza e Brianza.

 Solo insieme, unendo le forze si possono concretizzare grandi sogni e andare lontano!

Casa Lilt sezione
Casa Lilt sezione

Di seguito il link per iscriversi alla cena per Casa Lilt del 27 ottobre 2022:

Donazioni.legatumori.mi.it/galadinnermonza

Chi è LILT Milano Monza e Brianza

Cantiere Casa LILT
Cantiere Casa LILT

Dal 1948 lotta contro il cancro, per arrivare prima della malattia con la prevenzione e per stare a fianco di chi è stato colpito. Oggi con l’aiuto di individui, di aziende del territorio e la collaborazione delle istituzioni, l’associazione sta ristrutturando la sede di Monza, una palazzina di 5 piani – 686 mq.
Un grande spazio specializzato nella prevenzione oncologica destinato al territorio di Monza e Brianza: una struttura dedicata alla prevenzione primaria (sensibilizzazione su stili di vita salutari), secondaria (diagnosi precoce) con nuove prestazioni sanitarie e diagnostiche, terziaria (a fianco dei cancer survivors) con una palestra per riabilitazione e sale per psiconcologia, fisioterapia, assistenza ai malati più fragili.

Casa LILT

Foto: Casa Lilt

Sponsor

Sponsor