UWE 2021

Un confronto divenuto un evento

Testo di Piergiuseppe Bernardi

UWE 2021, Villa Guelpa

Condividere un’emozione

Tanto “unconventional” da sfuggire allo standard ordinario delle kermesse dedicate al vino, questo singolarissimo evento di Villa Guelpa sta ormai trasformandosi non soltanto in un appuntamento annuale fisso, ma anche in uno spazio nel quale il confronto tra produttori e tra questi ultimi e i consumatori più avvertiti va ben oltre le consuete dinamiche legate alla legge della domanda/offerta. Qui di vino si parla e si discute non in degustazioni e masterclass, ma a partire da un bicchiere di vino bevuto insieme che diventa l’occasione per condividere le emozioni che esso appare in grado di suscitare.

La fresca spontaneità di un evento privato”

Il tratto più evidente di UWE, acronimo che sta per Unconventional Wine (& Spirits) Emotions, è quello di una fresca spontaneità. La stessa che, nel contesto di Villa Guelpa, ne ha determinato l’inizio. È in questa cantina di Lessona infatti che Daniele Dinoia ogni anno radunava alcuni produttori con l’intento di assaggiare e discutere insieme dei loro vini. Poi da cosa è nata cosa, le richieste di partecipazione sono cresciute e a Daniele Dinoia è toccato dare vita a un “evento privato su invito” al quale quest’anno, terza edizione di UWE, hanno partecipato oltre ottocento persone.

Cambiare per restare sé stessi 

Certo l’evento si è gradualmente strutturato ed ha assunto le forme di una sorta di percorso tra banchi di assaggio sui quali a trovare posto sono novità e “chicche” di produttori ormai non più soltanto italiani, ma anche d’Oltralpe. E se, tra bianchi e rossi, a crescere è stato il “parco bollicine”, fattosi di anno in anno più interessante, ad arricchire l’evento di Villa Guelpa sono arrivati anche gli Spirits distribuiti Vino&Design e Spirits&Colori, oltre ad alcuni prodotti tipici dalla qualità perfettamente in linea con l’altro livello della proposta enologica. Quel che non è cambiato è lo “stile” dell’evento, riuscito a rimanere se stesso proprio per il clima di autentico confronto che lo anima. 

Il segreto di un successo non cercato 

Inutile chiedere a Daniele la ragione del successo di UWE e soprattutto dell’edizione 2021. Da buon alto piemontese d’adozione si schermirà, come se la massa di persone che il 12 luglio assiepavano ogni spazio del giardino di Villa Guelpa fosse il frutto di un caso capace di stupire anche lui. Non credetegli e provate ad assaggiare uno dei suoi Nebbioli. Capirete da voi stessi, grazie alla elegante potenza che fin dal primo sorso sapranno trasmettervi, che UWE non è affatto il frutto di un caso, ma piuttosto di una determinazione capace di trasformare i sogni in realtà.

www.villaguelpa.it

Sponsor

Sponsor