Cantina Librandi - Gaglioppo: quando l'internazionale è valorizzato dall'autoctono @ Bubble’s #10

Anno 4 - Numero 10

Testo di Giovanna Moldenhauer

18 Febbraio 2021/Cantine

L’enologo Donato Lanati e la dinamica famiglia Librandi, che ha contribuito in modo determinante al rinascimento e alla qualità dei vini calabresi, hanno dato vita a due Metodo Classico, dalla produzione di nicchia di 6000 bottiglie l’anno ciascuno.

Ottenuti da impianti siti in Val di Neto sono Almaneti, da Chardonnay in purezza, vinificato a grappolo intero con permanenza sui lieviti di 24 mesi, e Rosaneti che nasce invece dall’autoctono Gaglioppo, con un breve contatto con le bucce e medesima permanenza sui lieviti.

Entrambi di ottima fattura sono espressione della competenza tecnica di Lanati e della qualità sia delle uve che dell’attenta vinificazione.

Leggi l’articolo completo sul numero #10 di Bubble’s Italia


Bubbles-italia-10

Ricevi comodamente a casa la tua copia di Bubble’s Italia Magazine #10

Attiva il tuo abbonamento a Bubble’s Italia Magazine. Ricevi, a un prezzo speciale, tre numeri della rivista comodamente a casa tua.

Sponsor

Sponsor