Gianluca Fusto

Il panettone classico Milano

Testo di Giovanna Moldenhauer - Foto di Fusto Milano

Gianluca Fusto - Panettone Classico Fusto Milano
Panettone Classico Fusto Milano 2020

Tra agrumi nostrani e vaniglie esotiche

Gianluca Fusto presenta il primo Panettone Classico Fusto Milano 2020, nato da un’attenta selezione delle migliori materie prime per creare l’equilibrio perfetto nei contrasti: dalla farina specifica per panettone di Molino Pasini al burro della Normandia di Elle&Vire, dai canditi fatti solo con agrumi siciliani per finire al connubio di tre vaniglie provenienti da Madagascar, India e Nuova Guinea. Per garantire il massimo della qualità, il Pastry chef ha deciso di produrre il Panettone 2020, nel suo formato da un chilo, in una limited edition di 200 pezzi.

Panettoni irripetibili

Insieme al panettone artigianale è possibile acquistare le creme per la farcitura che spaziano dallo Zabaione, come una volta, oppure l’Illegale al cioccolato da abbinare a seconda dei propri gusti. Ciascuna confezione, oltrea ad essere firmata e numerata a mano, riporta la frase Ogni Panettone è unico e irripetibile, rivisitazione della celebre frase di John Cage. Tutto è nato nel nuovo laboratorio artigianale Fusto Milano di pasticceria contemporanea nel cuore di Milano, città natale dello chef. Tornata ad essere la sede del suo lavoro dopo anni di trasferte in giro per il mondo alla corte di grandi maestri della pasticceria e prestigiosi chef. 

Gianluca Fusto
Gianluca Fusto

Se a parlare è la materia prima

Dopo il diploma all’Istituto Alberghiero Carlo Porta di Milano, Gianluca ha avuto grandi maestri: da Alain Ducasse, con cui scopre di avere una particolare predisposizione per la pasticceria, a Gualtiero Marchesi, fino a trovare in Aimo Moroni, del Luogo di Aimo e Nadia, un padre professionale e intellettuale dal quale assimila il rispetto per l’ingrediente, interiorizzando l’importanza della tecnica come mezzo per valorizzarlo. «M’interessa che la materia prima parli. È il seme che germoglia nel piatto. Quel che ho appreso sul cammino mi serve per combinare, giocare, divertirmi, regalare un’emozione». 

Trasmettere l’esperienza

Dopo aver fatto parte come primo pasticciere straniero del corpo docente nella formazione professionale dell’École du Grand Chocolat Valrhona di Tain – l’Hermitage, maturando una grande professionalità in più di vent’anni di lavoro, Gianluca è di fatto uno dei migliori chef pasticceri e cioccolatieri del mondo. Ora, con lo spazio Fusto Milano, il pastry chef ha finalmente uno spazio a sua completa disposizione: un laboratorio dove allenare la propria creatività, produrre, sperimentare, accogliere in un vero e proprio training center pastry chef, appassionati di cucina e aziende.

www.gianlucafusto.com 

Sponsor

Sponsor