Ca’ Milone

Contatti

Via per San Michele - San Pietro di Feletto 31020 Conegliano TV - ITALIA

0039043860037

Servizi

UN’AFFASCINANTE COUNTRY HOUSE DA… PRENDERE AL VOLO

Ca' Milone
Ca’ Milone

Se scegliete di dormire tra i vigneti di Ca’ Milone, solo un rumore potrebbe svegliarvi: quello di un elicottero, atterrato per portarvi a scoprire dall’alto le colline del Prosecco, patrimonio Unesco.

Questo accogliente relais, circondato da 10 ettari di vigneti, 140 ulivi, con boschetti, un laghetto e dotato di tutti i comfort, è gestito da Francesca Braida e da Lodovica, una delle figlie.
Ma è il marito Pierpaolo Becich a narrarmi la storia che lo lega curiosamente al volo.
All’inizio del Novecento apparteneva, infatti, alla famiglia dell’ingegner Renato Morandi,
che nel 1926 inaugurò il primo aeroporto civile italiano al Lido di Venezia, con un volo per Vienna effettuato con la Transadriatica, compagnia che diventerà pubblica con il nome di Ala Littoria.

Ca’ Milone: un B&B dotato di camere, ma non solo

Qui, a San Pietro di Feletto, a pochi chilometri da Conegliano, la famiglia veniva in campagna e soggiornò negli anni della seconda guerra mondiale.
Nel 1956 il nonno materno di Pierpaolo, direttore generale della CIGA – la compagnia dei grandi alberghi –, acquistò la tenuta per venire a caccia. Anche lui e la moglie la utilizzarono poco, perché viaggiavano per lavoro.
Ma a Pierpaolo non sono sfuggite le potenzialità del luogo: negli anni 1993-1994 inizia a ristrutturarlo e, dieci anni dopo, la moglie Francesca intuisce che questa “casa su un colle che domina per 360 gradi il panorama di una campagna morbida, quella intorno a Conegliano, famosa per i suoi vini e soprattutto per il Prosecco”, è perfetta per accogliere.
Diventa così un B&B dotato di camere, ma non solo: c’è l’opportunità di ospitare eventi, matrimoni, pranzi di lavoro e meeting.

“Nel periodo del Covid molto è cambiato, le persone non vogliono più le camere, perciò alcune le abbiamo trasformate in casa vacanza” mi raccontano.

Ca' Milone esterni

Una gestione famigliare

Alla lungimiranza di Pierpaolo e all’intuizione di Francesca, si aggiungono i desideri e le vocazioni di due delle loro figlie.

Lodovica è appassionata di cucina, ha studiato per diventare chef, ha fatto esperienze in Costa Azzurra e poi è tornata aprendo l’home restaurant“Il giardino segreto”, nella vecchia stalla adiacente alla casa padronale, dove organizza show cooking, corsi di cucina e serate a tema;
Marella, invece, si è da pochi mesi laureata in scienze e tecniche del turismo culturale, con una tesi che analizza le prospettive turistiche del volo, dimostrando che l’elicottero non inquina e tutto è più vicino, con mete facili da raggiungere.

Visitare affascinanti dimore storiche

“Dal Friuli alla Toscana, dal lago di Garda all’Emilia Romagna – spiega Pierpaolo –, abbiamo creato una serie di alleanze con altre realtà dotate di eliporto, in modo da offrire ai nostri ospiti la possibilità di visitare affascinanti dimore storiche e di effettuare tour culturali ed enogastronomici”.
Dall’alto si vedono bene i filari dei dieci ettari di vigneto che impreziosiscono Ca’ Milone: uve certificate Sqpi, il Sistema di qualità di produzione integrata volto a ridurre al minimo l’impatto sull’ambiente e sulla salute dei consumatori.

La famiglia dei conti Becich, che già si occupò di vini nella natia Istria a Parenzo, cura i vigneti ma vende le uve ad aziende locali; solo dal prossimo anno avrà un numero limitato di bottiglie proprie.
Una piscina fra il prato antistante la villa e il primo filare allieta ai più piccoli la permanenza al relais, mentre un vicino laghetto con risorgiva permette di ammirare cinque tipi di libellule, pesci, rane e persino due gru.

“La nostra clientela più affezionata viene dalla Germania, dalla Francia, dall’Olanda, dall’Austria e da altri paesi europei – mi racconta orgogliosa Francesca – e può fruire di diverse tipologie di stanze tutte arredate con mobili d’epoca:
la Stanza delle rose, la Stanza non ti scordar di me e la Stanza primula.

Inoltre, c’è la Casa vacanze, autonoma e indipendente, per 4 persone, che si sviluppa su 2 piani per un totale di quasi 200 metri quadri”.

E anche se non avete l’elicottero, non esitate a venire a scoprire questo angolo magico incastonato nelle colline del Prosecco.

Ca Milone

Testi di Stefano Cosma

Foto: Tommaso Meneghin

La cucina

Cà Milone organizza su richiesta show cooking, corsi di cucina e serate a tema per un massimo di 10 partecipanti all'interno di una nuovissima cucina professionale Electrolux a vista.