Cristal. Quando è il nome a identificare lo Champagne @ Bubble’s #10

Anno 4 - Numero 10

Testo di Piergiuseppe Bernardi

26 Gennaio 2021/Wine & Beverage

Nell’universo degli champagne, il suo nome è una garanzia: Cristal. Una bollicina divenuta, in oltre un secolo e mezzo, sinonimo di un’eccellenza talmente assoluta da finire col mettere addirittura in ombra la Maison che l’ha creata. E non solo, visto che dopo averla messa a punto nel 1876 per lo Zar Alessandro II ne ha accompagnato lungo i decenni una rideclinazione giunta fino a noi senza perdere per nulla la sua forza seduttiva. Quella implementata dallo chef de cave Jean-Baptiste Lécaillon con la sua scelta di pensare lo Champagne, prima che come bollicina, come vino. Ottenendo così dei risultati capaci davvero di stupire e di rilanciare il Cristal verso un futuro ancora tutto da scrivere.

Leggi l’articolo completo sul numero #10 di Bubble’s Italia


Bubbles-italia-10

Ricevi comodamente a casa la tua copia di Bubble’s Italia Magazine #10

Attiva il tuo abbonamento a Bubble’s Italia Magazine. Ricevi, a un prezzo speciale, tre numeri della rivista comodamente a casa tua.

Sponsor

Sponsor